Dipartimento 4.6: “Linguistica Applicata e Traduzione & Interpretazione”

 Membro fondatore della CIUTI - Conferenza internazionale degli istituti universitari di traduzione e interpretazione

Un corso di studi che prepara alla ricerca scientifica e garantisce una competenza professionale

Il numero delle traduzioni e il volume della comunicazione multilingue sono in costante aumento: soltanto nell’Ue le lingue ufficiali saranno fra poco 21. La quota di testi multilingui su internet ammonta già al 30%, con una forte tendenza alla crescita.

In futuro i traduttori e gli interpreti saranno perciò più richiesti che mai.
Per l’attività in un settore in rapida trasformazione e fortemente legato allo sviluppo tecnologico, sono necessari degli specialisti dotati non solo di ottime conoscenze pratiche, ma anche di elevate competenze metodologiche scientificamente fondate, che permettano loro di adeguarsi velocemente alle esigenze più diverse.

A Saarbrücken sono attivati corsi di laurea in 5 lingue straniere  con il tedesco quale lingua di base. A partire dal semestre invernale 2005/2006 non è più possibile iniziare lo studio della lingua russa. Per gli studenti francofoni è previsto come lingua di base il francese, mentre la prima lingua straniera è il tedesco e la seconda l’inglese. Questa integrazione costituisce, soprattutto per quanto riguarda il francese, una situazione ideale per l’apprendimento e l’esercizio. Ma anche nelle altre lingue i contatti con parlanti nativi sono possibili e frequenti: grazie al forte impegno del dipartimento nel programma di scambi Erasmo, si è creato infatti a Saarbrücken un ambiente internazionale.

A tutto ciò si aggiunge la possibilità di acquisire una formazione specialistica nei campi tecnologico, economico o giuridico, nonché – ed è un punto centrale del nostro dipartimento – di acquisire delle conoscenze indispensabili nella moderna società dell’informazione, cioè l’impiego del computer nella traduzione.

[continua]